Marcatura CE: significato e garanzie

Marchio CE – Cosa vuol dire?
Spesso la sigla CE viene associata a due significati:
• prodotto di qualità
• prodotto europeo
entrambi i significati, tuttavia, sono errati.

Il marchio CE indica che il prodotto è conforme alle normative vigenti che governano la fabbricazione e l’immissione in commercio del prodotto stesso all’interno della Comunità Europea e deve essere posto obbligatoriamente su determinate tipologie di prodotti. Il marchio ha una forma ben precisa e deve essere accompagnato da una dichiarazione esplicita di conformità firmata che cita tutte le direttive europee attinenti e che sono state soddisfatte.

La marcatura “CE” è dunque:

• un’attestazione di conformità alla normativa sulla sicurezza prodotti

• una dichiarazione di responsabilità del produttore sulla conformità stessa

Un prodotto con marcatura CE nasce partendo dall’analisi dei rischi sotto tutti i suoi aspetti: l’installazione, l’uso, la manutenzione ed infine lo smaltimento del prodotto. Nell’ambito della marcatura CE, il produttore è così in grado di dimostrare, con procedure certe, che durante tutte le fasi produttive si sono prese tutte le precauzioni e accorgimenti per assicurare che le caratteristiche del prodotto rimangano costantemente conformi al progetto e a quanto dichiarato.

Quando è obbligatorio il marchio CE ?

È obbligatorio tutte le volte che viene immesso sul mercato un prodotto che può comportare pericoli per le persone e per gli animali e per il quale esiste una specifica direttiva. Le direttive che obbligano all’apposizione del marchio sono oltre una ventina e riguardano in generale tutti i campi della tecnica (macchine utensili, attrezzature in pressione o in atmosfere esplosive, prodotti da costruzione, dispositivi medici e così via) e tutti i possibili utenti (bambini, anziani, lavoratori,…) nelle più varie situazioni (mentre si lavora, si gioca, si viaggia,…).

 

Cos’è dunque un “prodotto sicuro”?
Qualsiasi prodotto che, in condizioni di uso normali o ragionevolmente prevedibili non presenti alcun rischio oppure presenti unicamente rischi minimi, compatibili con l’impiego del prodotto e considerato accettabili nell’osservanza di un livello elevato di tutela della salute e della sicurezza delle persone in funzione, in particolare, dei seguenti elementi:
– delle caratteristiche del prodotto, in particolare la sua composizione, il suo imballaggio, le modalità del suo assemblaggio e, se del caso, la sua installazione e manutenzione;
– dell’effetto del prodotto su altri prodotti, qualora sia ragionevolmente prevedibile utilizzazione del primo con i secondi;
– della presentazione del prodotto, della sua etichettatura, delle eventuali avvertenze e istruzioni per il suo uso e della sua eliminazione, nonché di qualsiasi altra indicazione o informazione relativa al prodotto;
– delle categorie di consumatori che si trovano in condizione di rischio nell’utilizzazione del prodotto, in particolare dei minori e degli anziani.
Marcatura CE

http://www.buccisrl.com/img/CertificazioneCE-BucciSRL.jpg

 
Fonti:
https://dedosrl.wordpress.com/2014/05/10/marchio-ce-cosa-vuol-dire/
http://cetn.eu/sicurezza/cosa-significa-e-cosa-garantisce-la-marcatura-ce

Lascia un Commento