Maker Faire Rome 2016

Scopri. Inventa. Crea.

Tre parole, tre semplici parole che sono state lo slogan dell’ultima Maker Faire svoltasi a Roma. Fiera a cui abbiamo partecipato quest’anno anche noi di myfolia. La nostra “candidatura” a partecipare a questa kermesse l’abbiamo inviata qualche mese fa, sapendone poco o nulla. Ora, dopo 4 giorni intensi fra allestimento ed esposizione, siamo convinti che non eravamo fuori posto. Siamo anche noi dei makers!

A Roma non abbiamo portato robot, droni, stampanti 3d o idee che “rivoluzioneranno il mondo” ma il nostro #mondomyfolia. Le nostre idee su carta tradotte in disegni informatici e poi trasformati in realtà da macchine a controllo numerico. Gioielli, arredi per bambini e per la casa tutti in legno, realizzati da laser e pantografi moderni ma sempre rifiniti a mano. Quindi nuovi artigiani, più evoluti o, per dirla come Stefano Micelli, “artigiani innovativi”.

La tre giorni romana non è stata solo una vetrina per i prodotti myfolia ma qualcosa di più, qualcosa di diverso. Oltre a venire in contatto con migliaia di visitatori a cui abbiamo raccontato quello che facciamo, a come uniamo la parte creativa a quella realizzativa, lavorando insieme giorno dopo giorno, abbiamo incontrato altri makers, altre realtà come noi.

I nostri papillon Falena realizzati con tranciati di legno colorati, i tavoli Onigiri per bambini che vogliono colorare “fuori” dagli schemi, le collane Onlywood smontabili e rimontabili a piacimento, hanno trovato posto vicino a matite innovative, a borse e cinture che strizzando l’occhio alla natura e fanno del riciclo intelligente il loro punto di partenza. E molto, molto altro.

Un luogo quindi dove non solo mostrare ma anche incontrarsi, confrontarsi e, perché no, cercare nuove sinergie in un’ottica di vero networking!

Arrivederci Maker Faire ma, soprattutto, arrivederci makers di tutto il mondo!

Sogna, provaci e riprovaci ancora…

 

I commenti sono chiusi.